Forum i2a

Benvenuto nella piattaforma di discussione promossa da i2a istituto internazionale di architettura in collaborazione con gli studenti della facoltà di architettura d'interni della SUPSI. L'istituto si pone l’obiettivo di promuovere il dibattito pubblico su temi di sviluppo urbano e territoriale di attualità e portare un contributo marcante alla divulgazione nell’ambito dell’architettura. Qui hai la possibilità di condividere il tuo pensiero su tutti questi temi.

Monique Bosco von Allmen, architetto

monique von allmen - i2a forum

Da un punto di vista architettonico e urbanistico, come descriveresti l’attuale situazione ticinese? E dello specifico caso luganese?

Preferirei rispondere in quale direzione vorrei si sviluppasse la situazione architettonica ed urbanistica in Ticino e più in particolare a Lugano.
Vorrei che Lugano riacquistasse la sua anima. Vorrei si facessero delle scelte per fare rivivere la città.
Vorrei che il territorio, il paesaggio, le costruzioni di valenza storica culturale fossero maggiormente qualificati e tutelati affinché anche i nostri nipoti si potranno identificare e sentire parte della nostra tradizione e cultura.
Vorrei che le infrastrutture pubbliche, i mezzi di trasporto fossero più efficienti e quindi il traffico meno congestionato.

Quali soluzioni si potrebbero adottare per (eventualmente) migliorare la situazione?

Ai politici affiancare consulenti capaci che li aiutino prendere decisioni inerenti la pianificazione a lungo termine senza che l’interesse economico domini, magari prendendo spunto da esempi concreti già realizzati in altre città.
Unire le energie e le forze delle tante associazioni, fondazioni, istituzioni che hanno quale interesse la salvaguardia del territorio per fare maggiore pressione affinché ci sia un confronto e un dibattito costruttivo.

Quale contributo può dare un forum d’architettura come i2a in questo senso e a fronte della discussione dell’altra sera?

Un forum di architettura potrebbe essere una piattaforma da cui lanciare dibattiti costruttivi facendo proposte concrete di come intervenire, una fonte di informazione obiettiva sull’attuale trasformazione del territorio, uno spazio per la sensibilizzazione all’architettura e all’ambiente costruito affinché sia i cittadini (grandi e piccoli) sia i politici possano rendersi conto della direzione in cui il territorio si sta trasformando e riflettere su delle proposte alternative.

Un forum di architettura potrebbe anche essere uno spazio di ricerca con centro di raccolta informazione, documentazione, e divulgazione che presenti analisi dei fattori che determinano i cambiamenti in atto e le visioni future del territorio, dell’ambiente in cui viviamo e quindi della società che siamo e/o che si vorrebbe essere.

Monique Bosco von Allmen, architetto