Forum i2a

Benvenuto nella piattaforma di discussione promossa da i2a istituto internazionale di architettura in collaborazione con gli studenti della facoltà di architettura d'interni della SUPSI. L'istituto si pone l’obiettivo di promuovere il dibattito pubblico su temi di sviluppo urbano e territoriale di attualità e portare un contributo marcante alla divulgazione nell’ambito dell’architettura. Qui hai la possibilità di condividere il tuo pensiero su tutti questi temi.

Luca Colombo, Direttore Dipartimento Ambiente Costruzioni e Design, SUPSI

luca colombo forum i2a

Da un punto di vista architettonico e urbanistico, come descriveresti l’attuale situazione ticinese? E dello specifico caso luganese?

Credo che, per quanto concerne il Ticino, il tema della città regione è sicuramente il tema principale, ma è connotato da tutta una serie di criticità che rendono secondo me difficilmente sostenibile questo modello. Da tutta una serie di punti di vista vediamo che siamo confrontati a dei problemi che non ne garantiscono più la sostenibilità di tipo economico, ambientale e quant’altro. Se penso a tutti i problemi legati al traffico, agli spostamenti, all’inquinamento, al consumo del territorio, e ultimamente purtroppo anche legati alla sicurezza, ecco credo che in questo senso ci vuole un ripensamento, credo anche che anche nel contesto della politica federale della trasformazione del territorio sia necessario ritornare ad una densificazione e si dovrebbe aprire un dibattito in questo senso.

Quali soluzioni si potrebbero adottare per (eventualmente) migliorare la situazione?

Come dicevo, penso che l’aspetto principale sia quello di rivedere e di ripensare la densificazione del territorio , quindi, tutta la questione legata allo sviluppo della città, del territorio, del tessuto urbano deve essere rivista in un’ottica di un sfruttamento più razionale o più intelligente dello spazio del territorio: ecco questa è una riflessione assolutamente necessaria.

Quale contributo può dare un forum d’architettura come i2a in questo senso e a fronte della discussione dell’altra sera?

Sicuramente è un luogo di dibattito dove questi temi possono essere portati all’attenzione di più persone, che vanno al di là dello specialista, dell’architetto, del pianificatore, dell’urbanista ma che si possono allargare dal semplice cittadino al politico che lo rappresenta e quindi avere una forma di conoscenza di presa di coscienza di determinate problematiche che possono aiutare poi a trovare le soluzioni.

Luca Colombo, Direttore Dipartimento Ambiente Costruzioni e Design, SUPSI